Commenta per primo
Sarà ancora Shakhtar contro Inter, come nella Champions League 20-21. In casa nerazzurra la speranza però è di non replicare i precedenti della scorsa edizione, terminati entrambi in pareggio e costati alla squadra dell’ex tecnico Conte l’eliminazione dalla competizione. Secondo gli esperti questa volta l’Inter parte nettamente avvantaggiata, con la vittoria esterna in quota a 1.58. Sale a 4,35 il terzo pari consecutivo tre le due compagini, mentre il colpaccio casalingo del club del nuovo tecnico Roberto De Zerbi, si gioca a 6.  Anche domani, come nelle ultime quattro sfide tra il tecnico bresciano e l’Inter dovrebbe prevalere l’Over 2.5, proposto a 1,63 contro il 2,28 dell’Under 2.5 Entrambe le sfide del girone B dell’anno passato terminarono a reti bianche con una ripetizione dello 0-0 che vale 15 volte la posta. Una vittoria di Handanovic e compagni in Ucraina per 1-2 si gioca a 8, mentre un successo per 2-0, come nell’ultima sfida vinta dal Sassuolo di De Zerbi contro la Lazio di Inzaghi, si trova in quota a 29. Lautaro Martinez, già a segno tre volte su quattro nei primi 45’ del match in questo avvio di stagione, si candida prepotentemente come primo marcatore del match in quota a 4.75 mentre vale 12 volte la posta il primo gol nerazzurro di Denzel Dumfries.