3
Il Cagliari versione 2019/2020 è uno spettacolo per gli occhi e per il cuore: grazie al sapiente lavoro del presidente Giulini e degli uomini mercato della società, i sardi stanno disputando un campionato ben al di sopra delle aspettative, in piena lotta per la zona Europa. Merito di un allenatore saggio e poco appariscente come Rolando Maran e di calciatori che hanno saputo mettersi al servizio della squadra senza individualismi e isterismi: gente come Radja Nainggolan, Nahitan Nandez, Giovanni Simeone, Marko Rog, Joao Pedro, Robin Olsen e Lucas Castro sta facendo letteralmente sognare il popolo di Sardegna, ed era tanto che non accadeva. Precisamente dalla stagione 2004/2005, ormai 15 anni fa.

CELLINO IL VISIONARIO E MAGIC BOX ZOLA - Quando il popolo dei Quattro Mori tornò a volare, grazie a una squadra sapientemente allestita dall'allora presidente Massimo Cellino, oggi a Brescia, e da un tecnico gran lavoratore e poco protagonista, Daniele Arrigoni, oggi alla guida dell'Italia Universitaria: sulle ali dell'esperienza di Massimo Gobbi e lanciati dalle 19 reti di Mauro Esposito, ma soprattutto grazie alla fantasia e all'estro di Magic Box Gianfranco Zola, tornato a casa per chiudere la carriera, alla velocità e alla precisione dell'honduregno David Suazo e alla stagione illuminata del Carneade Antonio Langella, capace di arrivare fino alla Nazionale azzurra.

LANGELLA-SUAZO-ESPOSITO: IL TRIDENTE DEI SOGNI - Il tridente formato dagli ultimi tre con l'ausilio del Mago di Oliena è entrato nell'immaginario collettivo della leggenda dei grandi protagonisti del calcio in Sardegna, in un'annata d'oro che vedrà il Cagliari piazzarsi al dodicesimo posto in campionato: due pareggi sensazionali contro Inter e Juve, quest'ultimo con un gol di capitan Zola al 90', la vittoria per 3-0 contro la Roma e la semifinale di Coppa Italia, persa solo contro i futuri campioni dell'Inter. Ma vediamo dunque che fine hanno fatto tutti i protagonisti di quella sensazionale stagione nell'Isola:


PORTIERI:

Fanis Katergiannakis: è uscito dal mondo del calcio ed è tornato a vivere in Grecia.

Alex Brunner: preparatore dei portieri dell'Udinese.

Gennaro Iezzo: preparatore dei portieri nella scuola calcio Emanuele Troise.


DIFENSORI:

Francesco Bega:  osservatore del Milan.

Diego Lopez: allenatore del Penarol, massima serie uruguaiana.

Rocco Sabato: gioca ancora nel Trento, in Eccellenza.

Francesco Pisano: gioca ancora nell'Olbia, in Serie C, di cui è capitano.

Simone Loria: allenatore di seconda categoria UEFA A, può allenare le giovanili, le prime squadre fino alla Serie C e per fare il vice in A e B.

Alessandro Agostini: ex collaboratore tecnico del Cagliari.

Roberto Maltagliati: campione d'Italia con la Rappresentativa Giornalisti Lombardia, lavora nelle scuole calcio.


CENTROCAMPISTI:

Marcello Albino: ha lasciato il mondo del calcio.

Daniele Conti: responsabile dell'area tecnica del Cagliari.

Massimo Gobbi: telecronista e commentatore tecnico per DAZN.

Nelson Abeijon: ha preso il patentino da allenatore.

Alessandro Budel: telecronista e commentatore tecnico per DAZN.

Massimo Brambilla: allenatore della Primavera dell'Atalanta.

Edgar Alvarez: si è appena ritirato dopo sette stagioni nel Platense, nella massima serie del calcio honduregno.

Claudio Pani: gioca ancora nello Sliema Wanderers Football Club, massima serie maltese.

Loris Del Nevo: ha intrapreso la carriera di allenatore, al momento è svincolato.


ATTACCANTI:

Mauro Esposito: vice allenatore della Primavera del Pescara.

David Suazo: ha intrapreso la carriera di allenatore, al momento è svincolato.

Gianfranco Zola: ex vice allenatore del Chelsea con Sarri, attualmente è svincolato.

Horacio Peralta: ha lasciato il mondo del calcio e vive in Uruguay.

Antonio Langella: ha lasciato il mondo del calcio .

Rolando Bianchi: telecronista e commentatore tecnico per DAZN.


@AleDigio89