Il programma della 16esima giornata di Premier League prevedeva l'attesissimo match fra il Chelsea di Maurizio Sarri e il Manchester City di Pep Guardiola, la sfida fra due scuole di pensiero calcistico simili, tanto che il catalano è stato uno degli 'sponsor' per l'approdo in Premier dell'ex allenatore del Napoli. A Stamford Bridge, il Chelsea si impone per 2-0, accorciando le distanze in classifica dai rivali: il City resta a 41, secondo e scavalcato al primo posto dal Liverpool (42), mentre la squadra di Sarri si porta a quota 34, insieme all'Arsenal

Dopo un primo tempo di marca City, i Blues trovano il vantaggio poco prima dell'intervallo con Kanté, che insacca di destro da posizione centrale, appena dentro l'area di rigore, su assist di Hazard. Ripresa più equilibrata, fino al raddoppio segnato da David Luiz di testa, su angolo di Hazard, che di fatto chiude il match. Per Sarri, dopo un ottimo avvio di stagione e dopo un prosieguo un po' difficoltoso, arriva una vittoria importante contro il guru Guardiola. In caso di sconfitta, il Chelsea poteva trovarsi fuori dalla lotta per il titolo. Ora, invece, i giochi sono riaperti.