353
Prosegue anche nella stagione 2022-2023 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi della 3a giornata di Serie A.
 
Monza-Udinese 1-2
Di Bello (Var: Marini) 6
"Buona partita. Non fa errori negli episodi chiave, regolare il gol di Udogie. Giusto anche annullare un gol ai brianzoli per fuorigioco nello svolgimento dell’azione".

Lazio-Inter 3-1
Fabbri (Var: Aureliano) 6,5
"Partita difficile, Fabbri la arbitra bene, controllandola. Lautaro Martinez è tenuto in gioco da Immobile sul gol. Manca un giallo a Dumfries, ma buona prestazione".

Cremonese-Torino 1-2
Valeri (Var: Banti) 6
"Arbitro molto esperto che gestisce bene una partita tranquilla. Lascia correre ma la tiene saldamente in pugno".

Juventus-Roma 1-1
Irrati (Var: Di Paolo) 6,5
"Era la partita con il coefficiente di difficoltà più elevato, ma Irrati la conduce bene. Giusto annullare il gol a Locatelli, anche se per vedere il tocco di mano di Vlahovic serve il Var. Non lo ritengo un tocco molto volontario ma la decisione è corretta. Il serbo si lamenta per un rigore ma è anche lui a trattenere l’avversario. Nulla di rilevante invece sul contatto tra Alex Sandro e Karsdorp in area giallorossa. Bravo Irrati, non prende 7 solo per una mancata ammonizione a Miretti".

Spezia-Sassuolo 2-2
Cosso (Var: Dionisi) 6
"Arbitro giovane, è aiutato dal Var Dionisi sul giusto rigore concesso allo Spezia. Regolare la rete del pareggio di Pinamonti. Ok anche l’espulsione di Ekdal".
Milan-Bologna 2-0
Manganiello (Var: Nasca) 5,5
" Regolari i due gol del Milan, errore grave però sul contatto Tomori-Sansone. Manca un rigore al Bologna: l’attaccante si libera sì del pallone ma l’intervento è sull’uomo, netto. Si tratta di un errore influente. Manganiello non arriva alla sufficienza anche per un mancato giallo a Tonali e per aver sorvolato su un applauso di sfida di Leao".

Hellas Verona-Atalanta 0-1
Prontera (Var: Ghersini) 6
"Non ha fatto male, bravo a tenere un metro costante per tutta la partita. È coerente ma a volte un po’ troppo fiscale".

Salernitana-Sampdoria 4-0
Massa (Var: La Penna) 6,5
"Lui è un arbitro bravo e si è visto. Porta bene a casa il match, che gli si mette anche bene dall’inizio. Ottima la collaborazione con il Var La Penna su un paio di episodi difficili. Bene la squadra arbitrale sul gol di Dia. Giusto anche non dare il secondo giallo a Mazzocchi per un fallo non da ammonizione".

Lecce-Empoli 1-1
Santoro (Var: Mariani) 6,5
"Anche lui un arbitro giovane e anche lui fa piuttosto bene. L’episodio chiave è il gol di Baldanzi, annullato. Il fischio di Santoro arriva prima del calcio del giocatore, buon fischio com’è buona anche la tempestività".

Fiorentina-Napoli 0-0
Marinelli (Var: Banti) 5
"Partiamo dal presupposto che lo ritengo un buon arbitro ma in questa gara ha esagerato, è stato supponente. Il gol annullato a Osimhen è un caso particolare, ma la scelta è giusta. Anzi a mio modo di vedere poteva anche essere vista in diretta. L’attaccante nigeriano era in fuorigioco perché aveva un solo difendente oltre lui. Bravo il guardalinee. Quello che non mi ha convinto della sua direzione però è stata la presunzione. Ha lasciato giocare troppo ma mancano falli importanti su Barak e Amrabat. Amministra bene lo scontro Mario Rui-Kouame ma fa troppo l’arbitro cattivo, con le espressioni dure. In realtà perde la gara per alcuni tratti".