240
Prosegue anche nella stagione 2019-2020 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi contestati nell'ottava giornata di Serie A:


VOTI E GIUDIZI AGLI ARBITRI dell'ottava giornata (SENZA L’AUSILIO DEL VAR):

Cagliari-Spal: Chiffi 6,5 (Var La Penna, aVar Paganessi). 

Juventus-Bologna: Irrati 5,5 (Var Fabbri, aVar Alassio). "La domanda principale è una sola: perché Irrati non è andato a rivedere i tre episodi che hanno suscitato le polemiche del post-partita? In primis, la trattenuta di Bani ai danni di De Ligt a inizio gara: ha lasciato molti dubbi, il contatto è al limite. In secondo luogo, la spinta di Pjanic da cui nasce il gol del 2-1 della Juventus. Il bosniaco spinge Mbaye, l'episodio era almeno da rivedere. E la spinta poteva essere sanzionata da Irrati, perché c'è, seppur leggera. Infine, l'episodio che ha fatto tanto discutere con De Ligt protagonista. Poteva sicuramente essere rivisto, per fugare ogni dubbio, ma non è mai rigore. Non c'è l'intenzione del difensore di colpire il pallone col braccio, neanche la volontà di farlo. Prima di toccare con il braccio il pallone, De Ligt l’ha toccato con il piede - svirgolandolo, perché si aspettava di mandare la sfera in avanti, non indietro - e inoltre le mani/braccia di De Ligt non si trovano in una posizione innaturale.​ Giusto, dunque, non assegnare il rigore al Bologna". 

Lazio-Atalanta: Rocchi 6 (Var Guida, aVar Carbone). "Grandi proteste a Roma, soprattutto da parte di Gasperini che vede la sua squadra farsi rimontare 3 gol, ma Rocchi ha arbitrato bene la gara. Il primo rigore concesso alla Lazio è quello che può lasciare qualche dubbio, ma il contatto c'è, Immobile cade dopo il tocco di Palomino. Il secondo rigore è netto: de Roon è in ritardo e colpisce la caviglia destra sempre di Immobile. Penalty solare, proteste ingiustificate".

Milan-Lecce: Pasqua 6 (Var Pairetto, aVar Vivenzi). "Prova positiva di Pasqua, l'unico neo è il non aver visto il fallo di mano di Conti in diretta. Giusto assegnare il rigore al Lecce dopo aver rivisto l'episodio col Var, il fallo del terzino del Milan è netto".

Napoli-Verona: Piccinini 5,5 (Var Mariani, aVar Schenone). "Applicazione dei gialli da rivedere, si è perso qualcosa dal punto di vista disciplinare".

Parma-Genoa: Valeri 6 (Var Nasca, aVar Mondin).

Sampdoria-Roma: Maresca 6 (Var Banti, aVar Ranghetti). "Corretta l'espulsione di Kluivert per doppia ammonizione". 

Sassuolo-Inter: Giacomelli 6,5 (Var Mazzoleni, aVar Fiorito). "Giusto annullare il gol di Lautaro Martinez per la spinta di Lukaku ai danni di Peluso. Corretta l'assegnazione dei calci di rigore per l'Inter: entrambi sono evidenti". 

Udinese-Torino: Abisso 6 (Var Doveri, aVar Di Iorio). "Opoku entra in modo irruente su Laxalt nell'area di rigore dell'Udinese: intervento al limite".