192

Prosegue anche nella stagione 2022-2023 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi della 5a giornata di Serie A.

Fiorentina-Juventus 1-1
Doveri (Var: Aureliano) 6,5
"Non sbaglia quasi nulla, alla prima uscita stagionale è un po' arrugginito ma conferma l'esperienza che l'ha portato a diventare il numero uno. Giusto non fischiare l'intervento di Cuadrado su Sottil in area bianconera, il fallo di mano di Paredes è incontestabile: avrebbe anche potuto vederla direttamente lui, ma l'intervento del Var conferma la bontà della collaborazione arbitrale".

Milan-Inter 3-2
Chiffi (Var: Di Paolo) 6,5
"Tiene bene la gara spiegando il suo metro già nei primi minuti con i gialli a Theo Hernandez e Dumfries. Ho qualche dubbio sull'intervento di Theo sempre su Dumfries a venti minuti dalla fine: poteva starci la seconda ammonizione, ma è una valutazione complicata: il Var non può intervenire e rimane la sua valutazione, per il tipo di intervento non mi sembra un grande errore. Considerando la difficoltà della gara, è stato un arbitraggio ampiamente sufficiente". 

Lazio-Napoli 1-2
Sozza (Var: Fabbri) 6
"Ho un solo dubbio sull'intervento di Mario Rui su Lazzari in area del Napoli: il contatto c'è e il difensore allarga il gomito; il fischio o meno dipende dall'intensità dell'intervento, ma in questo caso avrebbe potuto assegnare il rigore. Ok l'intervento di Kim su Milinkovic".

Cremonese-Sassuolo 0-0
Pairetto (Var: Mariani) 6
"Ha l'esperienza per dirigere bene la gara, non succede nulla di particolare".

Spezia-Bologna 2-2
Giua (Var: Banti) 6
"Ho solo un dubbio sull'intervento di Lucumì su Agudelo, giusto non assegnare il rigore sul contatto Dragowski-Arnautovic in area bianconera".

Verona-Sampdoria 2-1
Valeri (Var: Di Bello) 6
"Tutto ok e niente di rilevante".

Udinese-Roma 4-0
Maresca (Var: Ghersini) 5
"Non inizia male, ma è ancora un po' appannato e alla lunga si perde. L'intervento di Becao su Celik l'avrei fischiato assegnando il rigore per la Roma: non sarebbe fallo se fosse uno spalla a spalla, ma il difensore dell'Udinese va sulla schiena dell'avversario. Ci tengo a evideniziare una nota di colore: complimenti a Pereyra che ammette di aver toccato il pallone con il braccio e rinuncia a un angolo a favore".

Monza-Atalanta 0-2
Sacchi (Var: La Penna) 6
"Ok la rete di Hojlund, poi per lui la partita diventa facile".

Salernitana-Empoli 2-2
Abisso (Var: Marini) 6
"Gara tranquilla anche per merito suo".

Torino-Lecce 1-0
Volpi (Var: Mazzoleni) 6
"Buona direzione, anche se all'inizio del secondo tempo fischia molto con tre gialli".