Commenta per primo

Eugenio Corini, tecnico del Chievo, non si lascia andare a facili entusiasmi dopo il successo di oggi a Siena, e rinvia i festeggiamenti per la prossima giornata. Intanto plaude alla prova dei suoi giocatori:"La squadra ha interpretato molto bene la gara in una partita in cui il Siena doveva provare a vincere - ha detto il tecnico clivense ai microfoni di Stadio Sprint su Raidue -. Abbiamo difeso con ordine e costruito con pazienza portando a casa tre punti importanti".

Tre punti che garantiscono quasi una salvezza che però potrebbe già arrivare domenica prossima contro il Genoa: "Vincere domenica vorrebbe dire mettere il timbro sulla salvezza", ha aggiunto Corini che resta comunque con i piedi per terra: "Con quindici punti ancora a disposizione, prima i punti per la salvezza bisogna farli e poi si potrà festeggiare. La Serie A è difficile fino all'ultimo respiro, la situazione per noi è favorevole ma prima dobbiamo prima completare l'opera".