Commenta per primo

Il centrocampista del Siviglia e della nazionale cilena Gary Medel è stato arrestato alle sei del mattino a Santiago allorchè, mentre era bordo di un auto con amici, ha litigato con un taxista, profferendogli presunte minacce. Lo ha reso noto una fonte della polizia, precisando che è stato portato in un commissariato della zona, dove è stato interrogato. Medel si trova in Cile ormai in vacanza perchè, un paio di settimane fa, è stato allontanato dalla nazionale dal ct Claudio Borghi dopo essere stato individuato mentre usciva all'alba da una discoteca insieme al partenopeo Eduardo Vargas, a sua volta sanzionato.