8
Clamoroso scenario nel futuro di Rino Gattuso: è arrivata un'offerta per diventare il nuovo C.T. della nazionale del Kazakistan. Fonti interne alla federazione di Astana ha confermato queste voci, facendo intuire che la trattativa sia molto vicina al sì definitivo: "Nel nostro Paese il livello della nazionale non è elevato, o meglio non è all'altezza che vorremmo. Ma il tasso tecnico del campionato sta migliorando, quindi abbiamo bisogno di un intervento mirato".

L'UOMO GIUSTO - Gattuso è stato selezionato per il suo grande passato da calciatore e per il carisma che lo contraddistingue: "Per il suo carattere, la sua storia, è adatto al nostro scopo. Lui è un uomo che ama le sfide, è un lottatore e noi abbiamo bisogno di un c.t. con una gran voglia di fare e che voglia essere un leader. Starà con noi per molto tempo e vivrà tutte le nostre realtà, perchè avrà modo di conoscere i nostri club, andare alle radici del nostro calcio. Ci ha fatto piacere parlare con lui". Le cifre ancora non sono uscite, ma queste dichiarazioni fanno intendere che sia un progetto a lungo termine, con ampie possibilità di sviluppo. La situazione economica del paese fa intendere che l'offerta economica non sarà di quelle da capogiro e la motivazione di Gattuso sarà soprattutto sportiva. L'allenatore è determinato a diventare un uomo centrale del calcio kazako, la cui nazionale è attualmente al 116° posto del ranking  FIFA. 

LE PAROLE DI GATTUSO - In conferenza stampa l'ex giocatore del Milan ha fatto capire che la sua esperienza a Pisa, club di Lega Pro attualmente secondo nel girone B, è destinata a finire a breve a causa del cambio di proprietà che ha riguardato la società toscana la scorsa estate: "Il progetto è cambiato da quando sono arrivato, sono entrate persone con idee diverse dalle mie - ha detto Gattuso - non c'è più l'ambiente familiare che si era creato quando c'era Lucchesi". Proprio l'ex proprietario ha avuto parole di stima per Gattuso: "Secondo me è destinato ad allenare squadre come il Milan o la Nazionale". Dopo l'esperienze estere al Sion e all'Ofi Creta, per Ringhio si può aprire un nuovo scenario fuori dall'Italia.