52
Un bivio. Soprattutto per la Roma. Un partitone, tra Atalanta e Napoli: se ti perdi questa vuol dire che non hai la tv. O che ce l'hai in riparazione. Si parte proprio da Bergamo perché queste due sono le squadre che sinora sono piaciute di più da quando c'è stato il ritorno in campo. Sono tre le vittorie per la Dea (10 gol fatti e 5 subiti), sono 2 le vittorie in campionato per il Napoli (5-1) e 2 pareggi in Coppa Italia (1-1) con la coda dei calci di rigore all'Olimpico contro la Juve, alzando il trofeo. Tutto sta andando a meraviglia: i nerazzurri hanno in tasca il posto Champions e si allenano (in maniera proficua come abbiamo visto) alle finali di "questa" Champions; Rino Gattuso ha preso in mano tutto del suo Napoli, i giocatori si butterebbero nel fuoco per lui e lo stanno dimostrando. I numeri dell'Atalanta sono comunque l'indicatore da seguire per scegliere. I 10 gol segnati e soprattutto i 5 subiti nelle 3 gare giocate dicono che, nonostante Gollini stia facendo i miracoli, i gol piovono ovunque. La quota non è un granchè ma ci rifacciamo con l'altra. 

A Roma deveno resettare la mente, dopo la sconfitta di Milano. Il Diavolo ti ha obbligato ha giocare e fare punti per conquistarti (o mantenerti) l'Europa League, non altro. E questo cambio in corsa per un ambiente che sta soffrendo le pene dell'inferno può rivelarsi più che complesso. La partita con il Milan ha urlato note negative soprattutto dal punto di vista emotivo, ritrovarsi in poche ore è un busillis. Soprattutto se a casa tua arriva una squadra viva come l'Udinese, che contro l'Atalanta ha perso (2-3) da squadra viva. Mai mollando, inseguendo e riavvicinandosi anche sull'1-3. In più la scintilla è quella dei punti-salvezza. E come abbiamo visto le due sconfitte finora subite dicono la verità fino a un certo punto. 
All'andata fu la partita più pazza del mondo, un 4-0 per la Roma ridotta in 10 dal primo tempo. Altro pericolo è considerare quel match per capire come andrà questo: potrebbe portarci fuori strada. Dato che si segnerà, la combo X2/over 2,5 è a quota mirabolante. Se pensate che i bianconeri non possano fare due reti a questa Roma non consideratemi proprio. L'ultimo X2/over dell'Udinese all'Olimpico si è materializzato nel 2012. In panchina c'era Zeman, In campo Totti, Osvaldo, Pjanic. E Lamela che segnò subito una doppietta. Poi arrivarono i fulmini e le saette. E finì 2-3. 

I CONSIGLI PER GIOVEDI': 
Atalanta-Napoli gol (quota 1,50) 
Roma-Udinese X2/over 2,5 (5,25) 

L'ambo vale 7,87 volte la posta.