Calciomercato.com

CM Scommesse: Inter-Napoli da gol, il Bologna vince. E Genoa-Roma...

CM Scommesse: Inter-Napoli da gol, il Bologna vince. E Genoa-Roma...

  • Stefano Palmieri
Se fino a ieri Inter-Napoli era importante, adesso è diventata fondamentale. La sconfitta del Milan a Firenze dice che il Napoli può andare in fuga e prendere dieci punti di vantaggio sull'Inter e tre sul Milan. Oppure che l'Inter può riaprire tutto con un colpo di mano e andare a quattro punti da Napoli e Milan, coppia regina. In due parole, il massimo dei massimi. Simone Inzaghi e Spalletti fanno insieme da piatto forte e da contorno, conoscono benissimo l'importanza di punti molto più "ciccioni" di altri. Questi lo sono assolutamente. Un particolare non da poco emerge dai numeri: se consideriamo ogni scontro diretto tra le due che si sia giocato a Milano bisogna risalire al 2014 per trovare l'opzione gol, materializzatasi nel 2-2 del 19 ottobre, in Serie A. Prima c'era stato anche un incrocio in Coppa Italia, finito 0-1. Un ritardo imprevedibile tra due contendenti che schierano gli attacchi che hanno, impossibile non tenerne conto e aggrapparcisi. 

Genoa-Roma è un bel momento per il calcio italiano: il ritorno nel nostro paese dell'ex Pallone d'Oro Shevchenko, da allenatore del Genoa. Dopo l'esperienza da commissario tecnico dell'Ucraina. E quale esordio migliore poteva esserci se non il confronto con la Roma dello Special One, Mourinho? C'ero anche io in tribuna a Montecarlo, tanti anni fa, quando il milanista castigò il portoghese nella Supercoppa, con quel gol di Sheva il Porto tornò a casa inchinandosi al re del Milan. Ma qui è un testa a testa diverso, tra due allenatori, con punti che servono a tutti: i rossoblù devono andare alla vittoria di settembre a Cagliari (2-3), poi soltanto sei pareggi e tre sconfitte; i giallorossi, che erano partiti forte, hanno trovato di tutto sulla loro strada e sono rimasti sul posto, solo quattro punti da più di un mese. Senza dimenticare gli orrendi sei gol subiti in casa del Bodo (Conference League). I problemi di formazione che avranno i giallorossi mi suggeriscono che si difenderanno attaccando. E che i gol a Marassi arriveranno a coppie: over 3,5.

In settimana Bologna città ha preso in braccio il suo Sinisa Mihajlovic facendone cittadino onorario a vita. Inutile dire che Bologna-Venezia sarà il modo per ringraziare tutti i cittadini e i suoi tifosi. Anche se gli arancioneroverdi arrivano freschi freschi dalla vittoria sulla Roma e hanno più volte dimostrato di non essere un materasso da battere. Ma oggi tutto lo stadio dalla parte di Sinisa sarà un problema in più. L'anno magico delle due vittorie contro il Venezia fu il 1999, bisogna dare una rinfrescata agli almanacchi.

Puntata in Serie B con il posticipo notturno tra Pisa e Benevento. Per l'occasione è stato chiamato Mariani a dirigere e questo la dice lunga (fischiò, richiamato dal Var, il rigore contro Dumfries in Inter-Juventus). Sono due squadre forti anche se incagliate in un momento non particolarmente positivo. Se diamo un'occhiata ai loro scontri diretti vediamo che negli ultimi sei sono grandinati quattro pareggi quattro. Non dico altro.


Inter-Napoli gol (quota 1,57)

Genoa-Roma over 3,5 (2.50)

Bologna-Venezia 1 (1,70)

Pisa-Benevento X (3,15)



La quaterna vale 21 volte la posta

Altre notizie