60
Incredibile ma vero. Mi sono svegliato come se le avessero già giocate. Ci ho pensato e ripensato su e mi è venuta la chiave per giocare stasera. Una singola e un terno. Leggetemi bene però. Potreste convincervi che vi ho detto che vincerà lo scudetto il Milan. Non è così perchè sto per dirvi altro. 

Appena sceso dal letto ho riguardato le quote di Bologna-Inter e ho capito cosa mi era sfuggito ieri sera. Così, subito, d'incanto. La vittoria dell'Inter a 1,38? Sembra uno scherzo. Non è possibile. Se siete convinti - e non potreste essere diversamente - che il Bologna giocherà la sua partita lottando dal primo all'ultimo minuto come ha fatto con Juventus e Milan, in entrambi i casi mettendosi in tasca il punto di un bellissimo pareggio, allora non potete che essere convinti che quella quota del 2 sia una vera e propria schifezza. Troppo bassa, troppo bassa, troppo tutto. Esattamente allo stesso modo la lettura della X alla insopprimibile quota di 5,50 vi manderebbe in brodo di giuggiole. Perchè è troppo alta, infinitamente alta. 

Il Bologna ne ritrova tanti e importanti, l'ultimo è Gary Medel, che è stato graziato dalla sua squalifica. Ovviamente - ed è anche troppo facile pensarlo - nessun interista giocherà il pareggio, ci mancherebbe altro. Ma con quell'1,38 apposto dopo il segno 2 si guarderà la partita, facendo il tifo. Chi invece non è interista o è assolutamente neutrale capirà in un battibaleno che quel 5,50 scritto dopo il segno X è un Luna Park di divertimenti. Nessuno ri garantisce che vincerai ma certamente avrai giocato un quotone. Ripeto: Juventus e Milan sanno bene chi è il Bologna, andateglielo a chiedere se avete coraggio. Il terzo pareggio? Non so se uscirà ma certamente porterebbe la squadra di Sinisa nella piccola storia di questo torneo che volge alla fine. E poi mancherebbe ancora una vita allo scudetto... Singola, mi raccomando: assolutamente singola. Per chi fosse interessato, è ovvio.

Perchè con le altre tre ci costruiamo un terno con i fiocchi. Pensate che City-Real l'abbiamo vista soltanto noi ieri sera? Che Atalanta e Torino, Fiorentina e Udinese non fossero di fronte alla tv? E allora se pensate questo scansate gli 0-0, gli underini magri ed emaciati. Oggi tutti si sentiranno Benzema. Perchè oltretutto sembrano due partite fatte per segnare, nate per quello. 

L'Atalanta, una volta ritrovato il suo Zapatone, va dritta per un unico risultato: il successo. L'abbiamo visto contro il Venezia, sembrava la sgambatura del giovedì, sembrava l'Atalanta che sognava la finale di Europa League. Avrà sangue nelle vene anche il Torino di Juric che però - nonostante il Lukic rispolverato a lucido - non ci ricorda il toro che era nelle migliori occasioni. Segnerà? Per me assolutamente sì, anche perchà la Dea si è abituata a prenderne. Ma l'1/gol a 3,20 sembra un regalo di Natale, ci si va come fossimo un sol uomo. 

Fiorentina-Udinese? Spiegatemelo voi come farebbe ad uscire un underetto con le braccine corte. Ho visto la squadra di Cioffi a Bologna e sicuramente è ben diversa da quella che era nella prima parte del campionato, con un altro allenatore. Questo se pensiamo ai bianconeri. E i viola? Debbono ritirarsi su di corsa dopo la stangata ricevuta all'Arechi, tutti festeggiavano e soltanto loro sapevano quello che stavano mandando giù. Inoltre c'è l'Europa da conquistarsi e non è una cosetta così. Gol/over 2,5, anche in nome di City e Real.
A proposito di quelle due, ma non era in programma l'altra semifinale di Champions League, quella tra Liverpool e Villarreal? Certo che sì, Anfield canta almeno da due giorni filati. Qui la vedo completamente diversa. Se esiste un uomo che sa mischiarti il mazzo di carte come soltanto un prestigiatore saprebbe è Emery, tecnico del Sottomarino Giallo. Per cui a 2,25 scocca l'ora dell'under 2,5. Mica è che lo abbiano tolto dal mercato!


Bologna-Inter X (quota 5,50)

e poi 

Atalanta-Torino 1/gol (3,20)
Fiorentina-Udinese gol/over 2,5 (2,15)
Liverpool-Villarreal under 2,5 (2,25)


Il terno vale 15,4 volte la posta