5
Ed eccoci alla Nations League con l'Italia del Mancio. Nel suo gruppo la Bosnia (l'avversario per il debutto), Olanda (il rivale che si disputerà il primo posto con gli azzurri) e la Polonia. 

Dicevamo, la Bosnia-Erzegovina. Del solo Dzeko perchè Pjanic è fermo (coronavirus) e deve saltare un appuntamento per lui molto importante. Certo, questa non è la Bosnia che ci usò come uno straccio per la prima ora di gioco, sempre in casa nostra, l'anno scorso a giugno, a Torino. Per tutto il primo tempo il centravanti giallorosso (lo resterà?) ci tagliuzzò a fettine giocando una partita strepitosa, certamente una delle più belle dell'anno. Portando in vantaggio i suoi e dettando legge a tutta la difesa azzurra. 

Poi piano piano si spense la luce e prima il gol del pari di Insigne e poi nel finale quello di Verratti ristabilirono le cose e ci portarono i tre punti. Quella era l'andata, il ritorno fu altra cosa con il nostro 3-0.

Ora di assenze tra le loro file ce ne saranno ma Dzeko ha risposto presente e si trascinerà appresso giovani e senatori. Nonostante questo, l'Italia è strafavorita dopo la striscia di vittorie collezionate e una crescita sicura e costante. La vittoria condita dal gol bosniaco è a una quota che si potrebbe prendere.
L'ambo si sistema più o meno allo stesso modo, con Olanda-Polonia, come detto nel nostro gruppo. Gli orange, che non avranno De Vrij (ha patito un intoppo fisico) sono anche loro apparsi in grande crescita nell'ultimo anno e, in qualche occasione, hanno detto a chiare lettere che non saranno più quelli di Cruyff ma non sono nemmeno gli ultimi del palazzo. 

La Polonia non è certo una pari-grado e dall'87 le ha prese sempre tranne in un pareggio Mondiale (valeva per la qualificazione, finì 2-2). Negli altri appuntamenti ce la sempre fatta l'Olanda ma i polacchi, tranne che nell'87, sono sempre andati a rete. Se si ripetessero potrebbero regalarci una gran quota. Per un ambo che sembra la classica, saporita bistecca alla Bismarck.

I CONSIGLI DEL VENERDI'
Italia-Bosnia Erzegovina 1/gol (quota 3,10)
Olanda-Polonia 1/gol (3,50)



L'ambo vale 10,8 volte la posta