66
Potremmo essere arrivati a bomba. Potrebbe essere la giornata decisiva. Ci sono il derby di Torino e Lazio-Milan. C'è un semaforo grosso come una casa che lampeggia giallo. potrebbe scattare sul rosso.

La Juve comincia a salire, se poi le individualità migliori si mettono a fare i gol che hanno fatto a Marassi è inutile parlarne e fare i conti: è la più forte. C'è poi un Torino mediocre, che non convince. Una volta avremmo detto che i granata si sarebbero sdraiati sul campo per non far passare la Juve, ora no. La quota è bassa ma non capisco come possa essere più alta.

Il cubo di Rubik della giornata è all'Olimpico di Roma. Tra Lazio e Milan si giocano punti importanti e senza il tandem d'attacco Immobile-Caicedo. Come può vincerla Simone Inzaghi? Cosa può inventarsi per fare i gol necessari senza quei due? E il Milan? E' quello che l'autogol all'ultimo soffio di fiato ha salvato a Ferrara o quello che con la Roma era piaciuto di nuovo? 

Per me nessun dubbio, Pioli la giocherà sul serio nonostante la sua vena da ex-biancoceleste. La vittoria della Lazio a quelle condizioni non la punterei a qualsiasi quota: se il Milan trova le gambe da squadra vera la doppia esterna è un credo assoluto. I romani sono chiamati al miracolo, non che non possano farlo ma senza i miei soldi.

La terza gara è importante come se fossimo davanti a una sfida-scudetto. Il Lecce è uscito distrutto dallo spareggio casalingo con la Sampdoria, non meritava proprio di perderla in quel modo perché la scarpata in faccia di Bonazzoli a Donati era da cartellino rosso e stop. Deve riprendere la corsa con il Sassuolo, non ci sono mezze misure. De Zerbi ha una squadra che quando corre vola, potrebbe anche stravincerla. Ma col sangue nelle vene che sentirà pulsare il Lecce, l'X2 a quella quota non me lo faccio ripetere

I CONSIGLI DEL SABATO


Juventus-Torino 1 (quota 1,30)

Lazio-Milan X2 (1,56)

Sassuolo-Lecce X2 (2,55)



Il terno vale 5,17 volte la posta