13
Giornata di pioggia battente a Roma, la serata è prevista cosi', con un temporalone sullo stadio. Bisognerebbe prenderlo come buon segno per i giallorossi che hanno vissuto più o meno lo stesso clima a Marassi col Genoa, tornandone da vincitori.

Solo soltanto e solamente Conference League, nella nostra giocata. Con tutto il girone di Mourinho e con Slavia Praga-Feyenoord. Vediamo come si sistemeranno le cose. Mourinho ha parlato di finale riguardo Roma-Zorya nel suo Olimpico, in realtà non ha detto una baggianata. La sconfitta in casa gelerebbe i giallorossi e metterebbe la qualificazione nelle mani dell'avversario. Considerando le non vittorie contro il Bodo (una trasformatasi in sei scudisciate sulla pelle, al Circolo Polare) uscire da questo gruppo vorrebbe dire mettersi le mascherine por proteggersi l'identità. E molto a lungo. Quindi si deve vincere, in campo scenderanno molti titolari. E chissà se il giovane Felix Afena Gyan possa avere un angoletto di festa tutto suo. Cosi' come Zaniolo, tenuto a bagnomaria dal tecnico, possa tornare a fare le fiamme dal naso.

Lo Zorya si è già visto e conosciuto, non è all'altezza dei nostri, ma è lì nei paraggi, solo un punto dietro. Nell'altro scontro dello stesso raggruppamento, il già nominato Bodo/Glimt è superiore al Cska Sofia, che però non ha problemi di risultato e segnò un gol anche alla Roma, in trasferta. Quotona per il gol, si può provare perchè no?
Chiusura con un pareggio non impossibile, tra Slavia Praga e Feyenoord. Il largo vantaggio di punti permetterà agli olandesi di procedere con un filo di gas. E la X potrebbe essere accettata dai padroni di casa senza portarsi le mani nei capelli. In quel girone inseguono Maccabi Haifa e Union Berlino, che dovranno far di conto tra di loro. Dato che nessuno è ancora fuori, sarà partita senza esclusione di colpi. A Praga dovrebbe essere molto più tenera. E la quota c'è.

Roma-Zorya 1/handicap (quota 1,45)
Bodo/Glimt-Cska Sofia gol (2,25)
Slavia Praga-Feyenoord X (3,40)


Il terno vale 11 volte la posta