1
La Juventus si conferma la squadra più forte del campionato battendo 3-1 il Cagliari al "Sant'Elia". Per gli uomini di Zeman prosegue l'astinenza dalla vittoria di fronte al proprio pubblico. I bianconeri colpiscono a freddo, con Tevez che al 3' insacca su cross di Vidal. Il Cagliari sembra reagire con Ekdal che impegna Buffon al 9' con un pericoloso colpo di testa. E' la Juventus però a trovare il raddoppio con Vidal, che al 16', con una bella conclusione dalla distanza, beffa Cragno. Nella ripresa, dopo un tiro di Ekdal deviato in corner, i bianconeri al 51' chiudono la partita con Llorente, bravo a proteggere palla e girarsi per la conclusione a rete. I rossoblù trovano il gol della bandiera al 65' grazie a Rossettini, che di testa insacca alle spalle di Buffon, su cross di Cossu.

CAGLIARI

Il centrocampista del Cagliari, Albin Ekdal: "Abbiamo giocato in modo diverso, perchè di fronte avevamo una squadra molto forte, però i nostri schemi sono sfumati di fronte al gol della Juventus, giunto troppo presto. Abbiamo avuto delle occasioni per riaprire la partita ma non siamo stati bravi. Ci mancano tanti punti ma dobbiamo continuare a lavorare seriamente per ritornare a vincere, soprattutto in casa".

JUVENTUS

L'attaccante della Juventus, Fernando Llorente: "Sono molto felice della mia prestazione ma soprattutto di quella della squadra. Abbiamo disputato un'ottima gara, ora pensiamo alla Supercoppa".