Commenta per primo

Il Napoli riprende la propria corsa trascinato da un super Pandev. Il turnover è l'arma in più degli azzurri, che tornano in cima alla classifica. Benitez manda in campo il macedone per far rifiatare Higuain e regala l'esordio in serie A a Zapata al posto di Hamsik. Dall'altra parte Liverani conferma il 5-3-2: Lodi in va in panchina, dal primo minuto torna Kucka. Il primo tempo è tutto ospite, il Napoli è assoluto padrone del gioco e si porta in vantaggio già al 13': Pandev beneficia di un errore sulla trequarti di Kucka e si invola verso la porta di Perin piazzando un sinistro chirurgico nell'angolino. Il macedone è scatenato e nove minuti più tardi mette in ghiaccio la partita: lancio a scavalcare di Insigne e il sostituto di Higuian mette dentro con un bel destro a incrociare. Piovono fischi sul Genoa annichilito dal Napoli di Benitez. Nella ripresa Liverani le prova tutte inserendo Stoian, Santana e Feftatzidis. Il Grifone migliora e crea anche qualche apprensione a Reina: al 61' Gilardino gira di testa verso la porta e non trova per poco la rete. Gli ospiti rallentano per non rischiare più, il cuore della ripresa non basta al Genoa che rimane ancora una volta al palo.

GENOA

L'attaccante del Genoa, Adrian Stoian: 'Oggi sarebbe stato importante fare risultato ma purtroppo non ce l'abbiamo fatta contro una grande squadra come il Napoli. Ci aspettavamo una gara difficile, avevamo preparato la partita ma purtroppo non siamo riusciti ad esprimerci. Il gruppo è unito e sta con Liverani, noi con lui dobbiamo uscire da questo momento. Sappiamo che il nostro campionato sarà una lotta, vogliamo salvarci, questa è la nostra strada e non importano le prestazioni del singolo ma quelle di tutta la squadra'.

NAPOLI

L'attaccante del Napoli, Goran Pandev: 'Per lo scudetto ci siamo anche noi, non ci siamo mai nascosti e ci proveremo con tutte le nostre forze. Stiamo giocando un grande calcio e lo abbiamo dimostrato anche oggi, ora dobbiamo continuare su questa strada. Non penso che turnover sia la parola giusta, noi vogliamo andare avanti su tre fronti e ci proveremo tutti insieme. Cavani qui ha fatto davvero delle belle cose, ma rispetto al suo questo è un altro Napoli'.