Commenta per primo
Il Napoli super per 3-1 un Milan in difficoltà. I padroni di casa partono benissimo costringendo gli ospiti nella loro area di rigore. Al 7', però sono i rossoneri a passare, con Taarabt che fa tutto da solo e, dal limite, batte Reina. Dopo pochi minuti il Napoli trova il pareggio con un tiro di Inler che si insacca all'incrocio dei pali. Gli azzurri continuano ad attaccare e sfiorano il gol in varie occasioni. Al 22' Abbiati abbatte Mertens al limite dell'area ma nello stupore generale viene solo ammonito. Nel finale Maggio colpisce il palo a botta sicura e sull'azione seguente Insigne mette di poco a lato. Nella ripresa gli azzurri passano in vantaggio al 56' con Higuain che di testa sfrutta un bellissimo lancio di Inler. Poi ancora Higuain che sfiora più volte il terzo gol. Nel finale proprio l'argentino chiude la gara segnando il suo secondo gol personale su assist di Callejon.

NAPOLI
Il difensore del Napoli, Christian Maggio: 'Abbiamo giocato una grande gara, vinta con grande merito. Abbiamo cominciato bene e siamo stati bravi a pareggiare subito. Dobbiamo sempre guardare a noi stessi anche se a volte vuoi sapere cosa fanno le altre. Dobbiamo pensare solo a noi, diamo sempre il 110 %, poi alla fine vediamo dove arriviamo. Se guardiamo bene le prestazioni con le squadre cosiddette piccole, loro si chiudono molto e ci mettono i difficoltà ma non solo a noi, anche alle altre. Invece si è visto a Roma e stasera con il Milan che quando ci lasciano giocare siamo molto pericolosi. A Roma il risultato è stato bugiardo e ora speriamo nel ritorno per dare un'altra gioia ai tifosi. Sto giocando tantissime partite ma sto bene e fortunatamente il fisico mi regge e sono contento. Jorginho è un giocatore molto duttile e ha piedi buoni, è il giocatore che ci serviva e siamo contenti di lui'.
 
MILAN

Nessun calciatore del Milan ha rilasciato dichiarazioni.