Commenta per primo
All'Olimpico la Roma vince 2-1 in rimonta contro l'Udinese e si riappropria del secondo posto. I friulani invece rimangono a 41 punti in classifica, ormai salvi. Al 19' apre le marcature il bianconero Perica che sfrutta una corta respinta di De Sanctis. Al 45' i giallorossi pareggiano con Nainggolan: il belga raccoglie un servizio di Totti e scarica in rete da pochi passi. A pochi secondi dal termine del primo tempo, traversa di Guilherme su punizione. Al 65' la Roma passa in vantaggio con Torosidis: il terzino greco sigla il 2-1 sfruttando un "pasticcio" della difesa ospite. Nel finale i gialorossi colpiscono due legni: prima il palo di Nainggolan, poi la traversa di Holebas.

ROMA

Il centrocampista della Roma, Radja Nainggolan: "Eravamo obbligati a vincere per riprenderci il secondo posto, abbiamo giocato bene e preso un gol per errore nostro. Ribaltare il punteggio non era semplice, ma ci siamo riusciti. Ora ci attende la gara più importante, il derby. Siamo tutti concentrati, l'importante è lavorare bene per ottenere un altro buon risultato la prossima settimana. Sarà dura, ma non abbiamo paura di nessuno".
UDINESE

L'attaccante dell'Udinese, Stipe Perica: "E' stato un peccato farsi rimontare dalla Roma. Sapevamo che i giallorossi erano un avversario molto difficile in lotta per il secondo posto, ma sono deluso per come è andata. Si poteva fare qualcosa di più. Sono contento per il mio primo gol ma non per il risultato. Ci ho provato anche di testa, ma ho mancato la porta per pochi centimetri. Oggi non si è vinto, per cui il mio gol non vale granchè".