Commenta per primo

Il Carpi bagna la sua storica prima vittoria in B espugnando il 'Picco' di La Spezia grazie ad un gol per tempo. La formazione di casa così paga dazio sette giorni dopo aver espugnato con poco merito Castellamare di Stabia, visto che il ko interno è alquanto ingiusto. Tra il 4' ed il 5' infatti lo Spezia va vicinissimo al gol: prima è Kovacsic a disinnescare una volèe di Sansovini indirizzata al 'sette' dopo un'azione travolgente si Catellani che poco dopo libera il suo destro che sfila a lato. Il Carpi pressa alto obbligando i liguri ad affidarsi a lunghi ed infruttuosi lanci lunghi e al 26' passa inaspettatamente. Cross teso e radente di Sgrigna che attraversa tutta l'area piccola e sul palo lungo è Concas in scivolata ad insaccare. La reazione dei bianchi giunge al 38' con una splendida punizione di capitan Sansovini ma Kovacsic si supera toglendo il pallone ancora dal 'sette'. Un minuto più tardi è l'incerto La Penna di Roma che tramuta un netto rigore in punizione dal limite tra l'incredulità generale visto che il fallo avviene almeno un metro dentro l'area. Ripresa di netta marca ligure che produce però poco: una sterile supremazia. Catellani, martoriato da una serie innumerevole di falli, entra in scivolata colpendo sfera e gamba dell'avversario e si becca il rosso diretto. In dieci contro undici si fa dura per lo Spezia, che al 91' subisce il raddoppio in contropiede con Inglese. In pieno recupero lo Spezia resta in 9 per l'espulsione sacrosanta di Seymour che tenta di colpire al volto un avversario.

SPEZIA

L'allenatore dello Spezia, Giovanni Stroppa: 'Una prestazione sottotono. Obiettivamente mi aspettavo qualcosa di più e meglio. Abbiamo prestato il fianco ad una squadra che si è difesa bene. Dobbiamo essere più bravi ad interpretare la categoria, anche se poi se vado a rivedere gli episodi del rigore e dell'espulsione di Catellani, beh...'.

Il difensore dello Spezia, Andrea Lisuzzo. 'Sono episodi che capitano: una palla rasoterra che ci ha messo in difficoltà. Dobbiamo ricordarci di come si fa la serie B. Problema di amalgama? Nessun alibi per favore, dobbiamo solo migliorare'.

CARPI

L'allenatore del Carpi, Stefano Vecchi: 'Abbiamo disputato un'ottima gara ed un primo tempo sopra le righe, veramente eccellente. Nella ripresa abbiamo concesso campo e possesso palla allo Spezia ma subendo poco. Una vittoria che ci deve dare fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi. Mi è piaciuta l'attenzione che i ragazzi hanno messo nel primo tempo e la capacità di soffrire nella ripresa. Il rigore? Non l'ho visto ma sull'espulsione di Catellani devo dire onestamente che non mi è sembrato un fallo da espulsione'.