Commenta per primo
L'Eredivisie non è un campionato ipercompetitivo, ma i talenti non mancano e spesso la massima divisione olandese diventa l'anticamera per la Bundesliga o la Premier League. Calciomercato.com ha stilato una lista di quindici giocatori che infiammeranno il mercato olandese e non solo De Jong Siem: Talento emergente partito in sordina nella stagione 2009-2010. Dieci gol in ventidue partite con la maglia dell'Ajax è il biglietto da visita del 21enne ex De Graafschap De Zeeuw Demy: Uomo d'ordine dell'Ayax. Non è più giovanissimo, ma la sua affidabilità è fuori discussione. Dost Bas: E' la vera sopresa del campionato, ha segnato molto con il modesto Heracles Almelo fino a guadagnarsi un quinquennale con l'Heerenveen. Douglas Franco Teixeira: In ascesa constante, con i suoi ventuno anni è la perla difensiva del Twente scudettato. Forte fisicamente, duro nei contrasti e dalla personalità importante. La Juve lo segue da mesi, la stampa internazionale lo considera all'altezza del mito Jaap Stam. Dzsudzsak Balázs: Ala sinistra travolgente che ha trovato un grande felling con il gol con la maglia del PSV. Il 24enne ungherese calcia bene le punizioni ed è uno dei migliori mancini del calcio europeo. Wolfsburg, Valencia, Atletico e Real Madrid sono alcuni dei club che l'hanno fatto visionare, scusate se è poco... Janssen Theo: Centrocampista di qualità del Twente, ha esperienza e buon piede mancino. Ha segnato anche otto gol in questa stagione Matavz Tim: Non è molto pubblicizzato, ma il bomber sloveno del Groningen (13 gol in 32 partite) sarebbe un buon investimento, visto che è nato nel 1989. Moreno Hector: Difensore messicano dell'Az classe 88. E' un giocatore affidabile, fresco di rinnovo con gli olandesi, il Mondiale potrebbe dargli una vetrina inaspettata. Ruiz Bryan: Ha vinto il campionato con il Twente confermando le doti mostrate con la maglia del KAA Gent. Alto e tecnico, il nazionale del Costa Rica spinge per trasferirsi nella Liga (Siviglia o Villareal), ma è corteggiato anche da Everton e Fulham secondo la stampa britannica Stoch Miroslav: Esterno mortifero dell'Az è di proprietà del Chelsea che lo ando' a scovare nel FC Nitra. Il 20enne slovacco potrebbe fare il grande salto dopo il Mondiale: Ajax e Psv Eindhoven sono pronti a fare follie per lui, ma con i Blues potrebbe avere una chance nella prossima stagione Suárez Luis: Capocannoniere del torneo e stella dell'Ajax. L'uruguagio merita un top club e la lista di pretendenti è lunghissima. Il Man United potrebbe investire una trentina di milioni, ma anche Arsenal e Spurs sono in corsa. In Italia è stato avvicinato a Genoa e Juventus. Van der Wiel Gregory: Difensore classe '88, in Olanda ha vinto il premio come giovane dell'anno (il Johan Cruijff Prijs). Arsenal, Man City e Juventus lo seguono con attenzione, anche perchè è già nel giro della nazionale Orange Velthuizen Piet: Punto di forza del Vitesse ha perso la nazionale a vantaggio del vecchio portiere del Twente Sander Boschker. Resta uno dei migliori interpreti dell'Eredivisie secondo la maggior parte degli osservatori Vlaar Ron: Il massiccio centrale del Feyenoord dopo due anni mediocri ha ritrovato smalto e continuità. Piace al Weder Brema ed alcuni club inglesi Vorm Michel: La stampa internazionale lo considera molto affidabile, è il portiere dell'Utrecht e fa parte dei preconvocati per il Mondiale sudafricano. I rumors lo vorrebbero vicino al Bayern Monaco Ai nostri microfoni l'agente Fifa Alberto Faccini, esperto di calcio orange, indica tre nomi validi per la nostra serie A: "Il messicano Moreno e Douglas sono da tenere d'occhio, ma la vera sorpresa è Stoch. Il mercato olandese è diventato più economico? La crisi internazionale si fa sentire e ci sono club che rischiano il baratro come Vitesse e AZ. Purtroppo l'Italia non ha più l'appeal di un tempo, per gli olandesi anche la Bundesliga è diventata più interessante del nostro campionato.