6
Conferenza stampa a Coverciano del ct della Nazionale Antonio Conte, che da oggi inizia a preparare l'impegno di qualificazione ai prossimi Europei contro la Croazia di venerdì prossimo e l'amichevole col Portogallo della prossima settimana. Conte ha parlato anche del proprio futuro, dopo essere stato ripetutamente accostato al Milan nelle ultime settimane: "Il mio nome è stato collegato a vari club, ma non mi ha mai sfiorato l'idea di poter abbandonare la Nazionale". Su Pirlo, sempre più vicino ad abbandonare la Juventus per andare a giocare in un campionato meno competitivo (Usa o Australia), e l'ipotesi di un addio all'azzurro: "Non credo che Pirlo pensi di lasciare la Nazionale, non mi ha comunicato nulla". Poi un pensiero, nostro prossimo avversario sul campo: "La Croazia è una squadra forte, ma stiamo lavorando per fare una gran gara". Infine, un commento sulla vicenda calcioscommesse: "Per me è una vicenda molto dolorosa sulla quale hanno parlato i miei avvocati. Io dico solo che qualcuno prima o poi mi dovrà dare delle spiegazioni".