21

Il tecnico della Juventus Antonio Conte è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Fiorentina. E le prime risposte dell’allenatore bianconero non potevano non essere dedicate al caso Vidal: "Non ho ancora parlato con Vidal, ma devo capire perché c'è stato questo ritardo, ancora ieri non si è presentato all'allenamento. Punizioni? Le regole valgono per tutti".

Conte ha poi parlato del grande momento della Roma, giunta all’ottava vittoria di fila contro il Napoli: "Roma così forte? Ero stato facile profeta a inizio stagione. E' bene che ci sia competizione. Probabilmente fa capire a certe persone che nulla è dato per scontato. Roma-Napoli stata una gara tra due candidate allo scudetto. Saranno in corsa fino alla fine del campionato . Per quanto riguarda la Fiorentina è una grande squadra con un bellissimo progetto. La squadra è stata costruita per migliorare il quarto posto in campionato dello scorso anno".

Sul campionato della Juve: "Se vogliamo fare qualcosa straordinario quest'anno dobbiamo faticare. Se siamo coscienti di questo riusciremo a farcela".

Alla domanda di un giornalista spagnolo sul prossimo impegno in Champions League contro il Real Madrid, Conte ha replicato: "Il Real Madrid non mi interessa, non voglio essere scortese ma ora abbiamo in testa soltanto la Fiorentina".

Su Llorente: "Sta crescendo. Spero di portare Fernando insieme alla squadra a livelli ottimi e magari potrà tornare con la sua Nazionale".

 

Get Adobe Flash player