Commenta per primo

 

 
Crisi profonda per il campionato olandese di calcio: 13 club su 18 sono alle prese con problemi finanziari. La federazione fotografa la drammatica situazione della Eredivisie, la prima divisione. Tra le 13 società in difficoltà spicca il glorioso Feyenoord. Il club di Rotterdam non può operare liberamente sul mercato: come NAC Breda, NEC Nijmegen, Roda e Excelsior Rotterdam, le altre formazioni più traballanti, devono chiedere autorizzazioni speciali per completare operazioni in entrata. Secondo la Knvb, la solidità finanziaria di queste società è "insufficiente".
 
La crisi potrebbe spostarsi dal bilancio alla classifica: non sono escluse sanzioni, compresa la penalizzazione in termini di punti. Nella massima serie, solo il Twente è in perfetta salute. La crisi non risparmia quasi nessuno, anche se 4 squadre meritano un voto sufficiente: tra queste, anche le grandi Ajax e PSV Eindhoven. Il quadro generale è negativo ma, evidenzia la Knvb, si nota un lieve miglioramento rispetto a pochi mesi fa. In base alle cifre, a maggio i club da bocciare erano 16".