Commenta per primo

'Sono felice dell' occasione che mi ha dato il mister con questa convocazione, devo solo ringraziarlo perchè ha sempre creduto in me portandomi dall'Under 20 all'Under 21, e sto facendo un percorso di crescita importante negli ultimi anni, visto che ho giocato prima in serie C, poi la passata stagione in B, e quest'anno finalmente saro' in serie A'.
Una delle sorprese nelle convocazioni del neo c.t. dell'Under 21 Gigi Di Biagio per il test amichevole in programma per gli azzurrini mercoledì prossimo contro la Slovacchia è l'esterno destro difensivo del Livorno, ma di proprieta' della Fiorentina, Cristiano Piccini. 'Si respira un'aria buona qui in Under 21, siamo tutti ragazzi molto giovani, vogliosi di farci vedere, metterci in mostra e cogliere l'opportunita' che abbiamo con questa convocazione, ci stiamo allenando bene, consapevoli che bisogna prepararsi al meglio per la gara contro la Slovacchia dove speriamo di vincere per cominciare con il piede giusto, dando le risposte che chiede fin da questa prima partita mister Di Biagio – ha aggiunto ancora Piccini ai microfoni di Calciomercato.com – Penso che il Livorno come società, che ha puntato sul mercato molto sui giovani, sia contento per la nostra presenza in contemporanea mia, di Bardi e Benassi in questa Under. Noi siamo molto orgogliosi di essere qui, siamo tutti amici e ritrovarsi con questa maglia azzurra addosso, insieme, è sempre una soddisfazione particolare'. Il precampionato del Livorno però non è stato brillantissimo a livello di gioco e di risultati. 'Abbiamo lavoro molto, le gambe sono quelle che sono, sicuramente bisognera' trovare un'amalgama giusta per il campionato di serie A, che sara' molto piu' difficile di quello di serie B – ha sottolineato l'esterno difensivo amaranto -Dobbiamo fare gruppo, impegnarci e dare il massimo in tutto, riuscendo in tutte le maniere a centrare quello che il prossimo anno sara' il nostro obiettivo, che è la salvezza'.