471
La televisione inglese ITV ha diffuso nuovi contenuti dell'intervista rilasciata dall'asso della Juventus Cristiano Ronaldo, parlando soprattutto della sua rivalità con Leo Messi: “Per me sono il numero uno della storia, ma se per alcuni tifosi il numero uno è un altro e io sono il secondo non importa. So di essere nella storia del calcio come uno dei più grandi di sempre. Non siamo amici ma abbiamo condiviso questo palcoscenico per 15 anni. Ho un buon rapporto con lui perché so che mi ha spinto ad essere un giocatore migliore e io ho spinto lui ad essere un giocatore migliore. Pallone d'Oro? Mi piacerebbe e penso che me lo merito. Messi è nella storia del calcio ma credo di avere altri sette-otto anni per essere al di sopra di lui”. Sui record: "Non sono io a inseguire i record, sono i record che inseguono me”.