45
Il Mundo Deportivo, quotidiano catalano ovviamente molto vicino alle cose che riguardano il Barcellona, è sicuro di almeno due fatti in vista della prossima stagione: che Luis Enrique, ex giocatore e tecnico della formazione B e oggi alla guida del Celta Vigo, sarà il prossimo tecnico al posto del Tata Martino e che il prossimo colpo in entrata, dopo aver definito da tempo gli acquisti di ter Stegen e Halilovic, sarà Juan Cuadrado dalla Fiorentina.

AFFARE FATTO - L'esterno colombiano, che compirà 26 anni il prossimo 26 maggio, e il suo agente Alessandro Lucci hanno raggiunto già l'intesa economica col club blaugrana, che dovrà ora sedersi attorno ad un tavolo con Udinese e Fiorentina, società coproprietarie del cartellino, per convincerle a cedere il calciatore. In Spagna, sono convinti che bastino 20 milioni di euro per superare definitivamente la concorrenza di Arsenal, a cui Cuadrado avrebbe risposto picche, e della Juventus, ma ce ne vorranno almeno 25 per mettere le mani su uno dei migliori interpreti nel suo ruolo a livello europeo.
SANCHEZ IN USCITA - Perso Cuadrado, la stessa Juventus vede a questo punto la strada ancora più spianata per Alexis Sanchez (25), il vero obiettivo da tempo della società bianconera per rinforzare il reparto offensivo. Nelle scorse settimane, Marotta ha incontrato Fernando Felicevich, agente del giocatore, e ha ottenuto la disponibilità a trattare il trasferimento. Arrivato a Barcellona nell'estate 2011 per 30 milioni di euro, il cileno non si è mai espresso con continuità sui livelli toccati all'Udinese e non viene considerato un giocatore intoccabile. Per 20 milioni di euro può partire, anche perchè con l'arrivo di Cuadrado e magari di un altro attaccante, gli spazi si restingerebbero ulteriormente.