8
Dopo i primi 25 minuti in Liga contro l'Athletic Bilbao, Patrick Cutrone si appresta a vivere con la sua nuova squadra, il Valencia, una gara sempre molto sentita come quella contro il Real Madrid. "A Valencia mi hanno accolto bene, ho trovato un gruppo forte e unito con tanti giocatori di grande qualità. Spero di giocare a Madrid, ho giocato una volta contro il Real con il Milan e, anche se si trattava di un'amichevole, si poteva vedere la sua dimensione. Ora penso partita per partita, spero di fare bene a continuare qui. Ovviamente è il mio obiettivo, voglio fare bene per restare".  ha dichiarato ad As.

Sui suoi obiettivi in questa nuova avventura: "La cosa più importante per un attaccante è avere continuità in campo. Negli ultimi due anni, con mio grande dispiacere, non l'ho avuta. Ho bisogno di sentirmi sicuro. Montella e Gattuso hanno scommesso su di me anche se arrivavo dalla Primavera, il che mi ha dato grande fiducia in quel momento. So che il vero Cutrone è quello, quello dei 18 gol del Milan: lo dimostrerò", ha aggiunto.