77
Christopher Nkunku verso il Chelsea. In una svolta clamorosa sul mercato che potrebbe - condizionale d'obbligo - interessare da vicino anche la Serie A e le mosse del Milan, da mesi alle prese con la spinosa situazione del rinnovo di Rafael Leao. Come riportato dalla Bild, poco prima della chiusura dell'ultima finestra di mercato l'asso francese del Lipsia ha effettuato in gran segreto un controllo medico con il Chelsea, vicino a Francoforte. Il primo passo per un trasferimento a Londra la prossima estate. 

IL PUNTO - Come spiegato dal tabloid tedesco, il controllo si sarebbe svolto con la presenza di un ortopedico dei Blues, cosa che andrebbe a confermare la tesi di un trasferimento. Un colpo notevole per il Chelsea di Graham Potter, una questione che interessa da vicino anche il Milan. Il motivo? Semplice. L'attaccante del Lipsia, classe '97, rappresenterebbe un investimento pesante per i londinesi, nella zona del campo coperta proprio da Leao, con le opportune differenze tecniche e tattiche. Se l'indiscrezione dalla Germania dovesse essere confermata, il discorso andrebbe ad interessare da vicino proprio il club rossonero. Anche Paolo Maldini, poche settimane fa, aveva parlato di una proposta dei Blues arrivata in estate: "L’offerta del Chelsea ufficialmente scritta non è arrivata, ma a livello informale sì. Naturalmente è stata rifiutata". 
INTANTO IL MILAN... - Come raccontato nelle scorse settimane, la dirigenza rossonera continua intanto a lavorare per chiudere al più presto il dossier Leao anche attraverso contatti continui con lo Sporting Lisbona, per risolvere la questione dell'indennizzo da circa 20 milioni (interessi compresi) che il portoghese deve al club per la rescissione unilaterale del contratto (esercitata nel 2018). La mossa del Chelsea potrebbe togliere un po' di pressione al Milan, anche se alla finestra resta sempre il Manchester City di Guardiola.