Calciomercato.com

Dall'incubo retrocessione al sogno playoff: è rinata la Juventus Next Gen

Dall'incubo retrocessione al sogno playoff: è rinata la Juventus Next Gen

  • 9
A fine 2023 la stagione della Juventus Next Gen sembrava da bocciare su tutta la linea: la squadra non riusciva a trovare risultati e la classifica, impietosa, recitava zona playout. Addirittura si era iniziato a parlare di possibile smantellamento del progetto a seguito di una serie di risultati in netta controtendenza rispetto a quelli delle ultime stagioni, che avevano segnato una crescita più o meno costante per i bianconeri. Poi, forse anche grazie alle critiche, la squadra è riuscita a compattarsi e a uscire brillantemente dalla crisi.

RIMONTA - Se fino a pochi mesi fa l’unico obiettivo alla portata della Juve sembrava essere quello della salvezza - per altro tutto fuorché scontato - oggi la situazione si è ribaltata. Grazie alla vittoria sull'Ancona per 3-2, con il solito Sekulov, talento interessantissimo, Cerri e la rete decisiva di Guerra, i bianconeri hanno centrato il settimo risultato utile consecutivo - tre vittorie nelle ultime cinque - e agguantato, addirittura, la zona playoff. I ragazzi di Brambilla, sapientemente confermato alla guida della squadra nonostante la crisi di risultati iniziale, sono saliti al decimo posto in classifica e possono guardare al finale di stagione con i fari puntati sulla post-season: quasi un miracolo sportivo per come si era la messa stagione, ma soprattutto l’ennesima conferma che il progetto delle seconde squadre è tutt’altro che da cestinare.

IL CAMPIONATO - Nel Girone B, che vede protagonista anche la Juve, sembra ormai solo una formalità la promozione del Cesena, che ha approfittato dello stop per Torres per allungare a +9 sulla seconda in classifica. Un monologo bianconero che riporterà nel calcio che conta una delle piazze più calde e appassionate d’Italia. Rallenta invece il Mantova, capolista nel Girone A, che cade contro l’Albinoleffe e perde un punto sul Padova secondo, ora a -6 dal primo posto. Nel Girone C, invece, prosegue la cavalcata della Juve Stabia, inseguita da Avellino e Benevento (rispettivamente -7 e -8 dalla vetta) che pagano un avvio di stagione deludente.

Commenti

(9)

Scrivi il tuo commento

Azz
Azz

L'obiettivo è mantenere la categoria, non la promozione in serie B che in sostanza porta solo all...

Altre notizie