155
Vittoria di qualità. Il Belgio conquista il secondo successo di questo Europeo, superando 2-1 la Danimarca, che era passata dopo neanche 2’ di gioco con Poulsen, ed è a un passo dagli ottavi di finale. Nel giorno dell’abbraccio a Eriksen, con cori, striscioni, maglia gigante con il suo nome e interruzione di gioco al 10’ per applaudirlo, sono Kjaer e compagni a partire forte, a sbloccare e a giocare un primo tempo super.

POESIA - Nella ripresa è tutta un’altra musica, con l’ingresso di de Bruyne per Mertens. Il belga prima regala a Thorgan Hazard la palla dell’1-1, poi raddoppia con un potente sinistro. La Danimarca, che non merita il ko, ci mette il cuore, fino alla fine, ma non riesce a cambiare un risultato che mette a rischio la qualificazione agli ottavi. Servirà vincere con tanti gol, all’ultima giornata con la Russia, e sperare in un regalo del Belgio, che sfida la Finlandia.​