89
Frankie de Jong è considerato un'eccezione. Più di un semplice giocatore per il Barcellona, bensì la reincarnazione di uno stile di gioco e una tipologia di acquisto che in Catalogna deve diventare abitudine: le voci sulla Juventus circolate nelle ultime ore anche in Spagna non trovano alcuna conferma, pensare all'inserimento del centrocampista olandese nell'operazione Miralem Pjanic ad oggi è semplicemente utopia. Lo conferma con forza il suo entourage, ma soprattutto filtra una linea chiarissima anche dal Barça.


Ascolta "De Jong per la Juve? Ora è in una lista speciale e pianifica la 'manovra de Ligt'" su Spreaker.

LA LISTA SPECIALE - La Juventus non si è mai informata su de Jong perché sa bene - visti i rapporti con la dirigenza catalana - che Frankie è nella lista speciale degli incedibili del Barcellona. Considerato un perno del presente e del futuro, lui è parte del club esclusivo (in un'estate di scambi e plusvalenze senza eccezioni...) degli intoccabili del Barça con ter Stegen, Ansu Fati e Leo Messi. Gli altri sono tutti in discussione, naturalmente chi più e chi meno. Ma de Jong è inavvicinabile e la Juve lo sa. Anzi: l'olandese da tempo pianifica una manovra per provare a convincere l'amico ed ex compagno Matthijs de Ligt a raggiungerlo al Barça, da lì nascevano un mese fa le voci sui quotidiani catalani di un nuovo assalto al difensore. Ma come de Jong non si vende per il Barcellona, de Ligt non si muoverà dalla Juve. Muri d'Olanda.