424 giorni fuori. Che con l'ultimo stop diventeranno probabilmente 450. A contarli si fa già una gran fatica: pensate viverli, tra terapie e attese, per un ragazzo che da piccolo è stato sempre e solo abituato a correre. E’ che Mattia De Sciglio si è fermato, ancorail comunicato ufficiale della Juventus parla di un trauma distrattivo al flessore destro. E le domande sui tempi di recupero iniziano già a trovare le prime risposte: quattro settimane tra infermeria e palestra, forse qualche giorno in meno se iniziamo a contare le terapie conservative e l’impatto istantaneo che avranno i preparatori atletici sul suo recupero.

DE SCIGLIO, IL MOTIVO DIETRO GLI INFORTUNI - CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM