Commenta per primo
20.30 Su alcuni siti di vendita di libri on line è stata pubblicata una sinossi del libro di Alessandro Del Piero, “Giochiamo ancora”, che sarà disponibile dal 24 aprile. Tale riassunto non è fedele ai contenuti del libro e non è riconducibile in alcun modo ad Alessandro. Pubblichiamo di seguito la vera sinossi, che è stata inviata alle librerie.

TITOLO: GIOCHIAMO ANCORA

Sinossi: A vent'anni dal debutto nel calcio professionistico, dopo avere vinto (e vissuto) tutto con la maglia della Juventus e della nazionale italiana, Alessandro Del Piero vive un momento di svolta della sua carriera. Ha ancora voglia di vivere alla grande gli ultimi anni da calciatore, ma anche l'esperienza per affidare un primo bilancio alle pagine di un libro fresco, agile e intenso. Così Del Piero ha deciso di condividere quello che ha imparato del  gioco più bello del mondo, compreso ciò che lo ha guidato in tutti questi anni: i valori che intende trasmettere, magari a chi oggi sogna di vestire quella maglia numero dieci.
 
15.00 Il futuro di Alessandro Del Piero sarà negli Stati Uniti. Lo annuncia lo stesso giocatore tramite la sua nuova biografia..
Il 30 giugno terminerà il suo ultimo contratto con la Juventus, mentre il libro uscirà il prossimo 24 aprile. E, secondo le prime anticipazioni del testo che si intitola Giochiamo ancora, Del Piero avrà annunci shock, come si legge già dalla sinossi: "Dopo vent'anni di straordinaria carriera, Alessandro Del Piero lascia il calcio italiano. Ma lo lascia a modo suo. Con un agile, fresco e intenso libro in cui racconta ciò che ha imparato del gioco più bello del mondo. Il sacrificio, la lealtà, il lavoro di squadra, il talento sono alcuni dei valori che Del Piero ha incontrato e vissuto nella sua esperienza in bianconero e che, attraverso questo libro, diventano il suo lascito etico alle nuove generazioni".
 
Del Piero lascia il calcio italiano. Dunque, addio alla Juventus e inizio dell'avventura americana. Dove? Montreal Impact, New York Red Bulls o Los Angeles Galaxy, poco importa. Di sicuro non sarà più serie A.