2

Delpierinho in Brasile. Alessandro Del Piero idea del Flamengo, un’indiscrezione lanciata da Tuttosport che trova conferme. Come riferisce Sky Sport, infatti, il Flamengo è concretamente interessato a Del Piero. La società brasiliana sta pensando di fare un’offerta: non è un club che naviga nell’oro a causa di alcune gestioni dissennate, ci sono ancora problematiche in corso con diversi giocatori andati via. Ma da poco, il Flamengo ha firmato un contratto importantissimo di sponsorizzazione con Adidas, ex sponsor tecnico di Del Piero che sotto questo aspetto è attualmente libero.

Un accordo che – ad esempio – frutta nove volte più di quello che ha stipulato il Corinthians campione del Mondo. Dare quindi la numero 10 che fu di Zico ad Alessandro Del Piero, per il Flamengo, sarebbe un’operazione importante anche sotto l’aspetto commerciale, oltre che tecnico. L’idea quindi esiste. Finora, però, non c’è stato alcun contatto diretto da parte della società brasiliana con Stefano Del Piero, fratello e manager, né con lo stesso Alessandro; si sono mossi su questo fronte solo alcuni intermediari. Stefano Del Piero, inoltre, non è mai andato in Brasile a discutere col Flamengo né ha incontro in programma. E il Sydney? Proprio sotto questo aspetto bisognerà discutere, tanto che presto Stefano Del Piero partirà in direzione Australia per affrontare l’ipotesi del rinnovo di contratto. Al momento, la soluzione più probabile porta alla permanenza di Alex Del Piero in Australia, dove si trova benissimo con il Sydney FC. Se però dovesse arrivare l’offerta ufficiale del Flamengo, nell’anno in cui in Brasile si terranno i Mondiali, le attuali certezze potrebbero anche vacillare. Tutto da valutare comunque in caso di proposta, per adesso solo un’idea e una forte voglia da parte del Flamengo di prendere Del Piero. Si andrà oltre? Alex è felice in Australia, chissà se vacillerà al punto da diventare… Delpierinho. (Gianlucadimarzio.com)
 

Lo vuole al Flamengo per 2 anni. Da ieri i manager trattano a Rio de Janeiro. Il potentissimo club carioca aveva già ricevuto un no da Alex a gennaio, ora l’apertura. Pronta l’investitura al Maracanã. A Sydney 5 mesi show a testa in giù. Tanti goal, ma sempre lontano dalla vetta: mai amore vero.
(Tuttosport)