Si potrebbe riaprire per il Napoli la pista che porta a Denis Suarez, 25enne centrocampista spagnolo in forza all'Arsenal, in prestito dal Barcellona. L'agente Felix Guende, parlando oggi a Radio Kiss Kiss, ha infatti aperto alla società partenopea: "Il mio assistito ha 2 anni di contratto col Barcellona, ma l'interesse di una squadra come il Napoli è sempre gradito...". Dopo una stagione in ombra sia al Barça che all'Arsenal, infatti, Suarez ora potrebbe avere un prezzo accessibile per il club del presidente De Laurentiis, che lo segue da 3 anni.

LA STORIA DI SUAREZ - Denis Suarez fu acquistato dal club blaugrana nel 2013, quando aveva 19 anni ed era un talento delle giovanili del Manchester City. Dopo un'esperienza a Siviglia, con tanto di Europa League vinta, e una a Villarreal, il ragazzo è tornato definitivamente al Barça nel 2016. In Catalogna non ha ancora trovato però la piena consacrazione, restando in quel limbo di giocatore molto talentuoso che fatica però a trovare la continuità di cui necessiterebbe per esplodere. Una continuità che potrebbe garantirgli una squadra come il Napoli, che aveva messo gli occhi su di lui già 3 anni fa, quando con la maglia del Villarreal fu protagonista nell'eliminazione del Napoli ai sedicesimi di finale di Europa League e impressionò Sarri e De Laurentiis.

L'INTERESSE DEL NAPOLI - Da quel 'colpo di fulmine', il Napoli è rimasto alla finestra per Denis Suarez durante tutta la sua esperienza al Barcellona. Nel 2017 si parlava di lui come possibile 'Mister X' del mercato partenopeo, ma il Barça ha sempre posto un prezzo piuttosto alto e lui è voluto restare per giocarsi le proprie chance di poter essere l'erede di Xavi e Iniesta. Nella primavera del 2018 il suo nome veniva continuamente individuato come il preferito da Sarri per il centrocampo, ma anche dopo l'arrivo di Ancelotti sulla panchina napoletana è rimasto un obiettivo, ma 40 milioni di euro erano troppi per De Laurentiis e nulla si è concretizzato.

LA NUOVA SPERANZA - Denis Suarez ora per il Napoli pare un sogno meno proibito. Dopo essere finito ai margini della rosa blaugrana nella prima parte di questa stagione, anche a causa di alcune noie muscolari, Suarez a gennaio ha prolungato col Barça fino al 2021 e si è trasferito in prestito all'Arsenal, con la speranza che lavorare di nuovo agli ordini di mister Emery dopo l'Europa League vinta a Siviglia potesse giovare alla sua crescita. Ma le presenze coi Gunners per ora sono state solo 6, il club londinese difficilmente lo riscatterà e il suo costo sarà basso come mai prima d'ora. Alla luce anche delle parole odierne dell'agente, il Napoli potrebbe già pensare a regalare ad Ancelotti un'iniezione di qualità in mezzo al campo senza portare troppi scossoni alle casse societarie