234
A zero, Memphis Depay può diventare quell'opportunità di mercato che la Juve sta cercando per completare l'attacco. Non a caso, proprio quando il Barcellona ha paventato all'olandese la possibilità di concedergli la lista gratuita, sono ripresi i dialoghi tra l'entourage di Depay e il club bianconero come anticipato da Calciomercato.com, nonostante per un motivo o per l'altro anche in simili condizioni fosse già stato bocciato in passato il suo profilo. Ma le valutazioni possono cambiare da una sessione all'altra di mercato, vuoi per le alternative, vuoi per le esigenze tecniche da far incastrare con quelle economiche. Dialoghi proficui quelli tra la Juve e gli agenti di Depay, l'intesa per un biennale da 5 milioni netti a stagione ha rappresentato una solida base da cui partire, per quanto alla Continassa non manchino gli scettici riguardo questa operazione soprattutto nell'area tecnica. Però serve tempo, ancora. Perché Depay, dal Barcellona, non si è ancora liberato.

LA SITUAZIONE – Quando il club blaugrana ha proposto la risoluzione del contratto, questa ipotesi è stata da subito vincolata all'eventuale accordo con una nuova squadra: c'era la Juve, c'è anche il Tottenham per esempio, non un problema insomma. Ma gli avvocati dell'agenzia Cresta, guidati da Sebastien Ledure, sono ancora nel bel mezzo di un braccio di ferro con il Barcellona. Perché per dirsi addio è necessario sistemare una situazione economica ancora lontana dalla parola fine. In ballo non tanto e non solo un'eventuale buonuscita, quanto pagamenti rimasti in sospeso ancora dalla scorsa stagione. Insomma, serve tempo.