20
Non si placa lo scontro tra Lega Serie A e broadcaster per i diritti tv. L'ultimo vertice tra l'ad della Lega De Siervo e Sky-Dazn-Img ha portato a un nulla di fatto e non solo: secondo quanto riferito da Il Giornale, i presidenti di A sono ancora più decisi a far partire l'ingiunzione di pagamento per l'ultima rata della stagione 2019/20 (da circa 230 milioni di euro) "perché hanno scoperto che Sky ha avvertito le banche del mancato versamento di fatto provocando la sospensione delle fatture già presentate e anzi procurando anche il fermo dei castelletti presso i singoli conti. Sky non vuole pagare e trattare la riduzione al contrario di Dazn che invece è disposta a pagare se il campionato dovesse ripartire". Scontro frontale quindi, che ora può spostarsi in tribunale.