Calciomercato.com

Disastro Milan: se esce dalla Champions perde almeno 113 milioni

Disastro Milan: se esce dalla Champions perde almeno 113 milioni

  • Redazione CM
  • 243
Un disastro economico, che potrebbe avere ripercussioni sul mercato. Il Milan rischia fortemente di rimanere fuori dalla fase a eliminazione diretta di Champions League (deve vincere a Newcastle e sperare in un successo del Borussia Dortmund in casa contro il Paris Saint-Germain), uno scenario inaspettato che rischia di condizionare i progetti futuri. Fin qui il club rossonero ha incassato dalla Uefa circa 61 milioni di euro tra partecipazione, ranking storico, risultati nel gruppo e market pool del campionato ( ​42 milioni) e botteghino (18,8 dal botteghino), senza ottavi di finale e di conseguenza senza la possibilità di qualificarsi al Mondiale per club del 2025, secondo La Gazzetta dello Sport i mancati introiti sarebbero di circa 113 milioni.

SOLDI PERSI - L'anno scorso la semifinale di Champions League persa contro l'Inter ha permesso al Milan di percepire dalla Uefa circa 127 milioni. Arrivare al penultimo atto anche quest'anno garantirebbe 33 milioni di premi, almeno 5 milioni di market pool (quello legato alle partite di Champions) e, considerato l’aumento dei prezzi, almeno 30 milioni dal botteghino. Per un totale di 68 milioni. Il Mondiale per club negli Stati Uniti del 2025 garantirebbe, solo per la partecipazione, 45 milioni di euro. Totale 113 milioni, senza contare la questione commerciale. E' presto per fare ogni tipo di valutazione sul mercato, ma è chiaro che a questo punto per il Milan è necessario almeno chiudere il campionato tra le prime quattro. Per evitare di dover ridimensionare il gruppo squadra.

Altre notizie