82
La scelta di lasciare il Milan, Gigio Donnarumma, l'ha presa esclusivamente lui. Ne è convinto il Corriere dello Sport, secondo il quale dietro all'addio del portiere classe '99 ai rossoneri non ci sarebbe lo zampino del procuratore Mino Raiola. Donnarumma ha deciso da solo di allontanarsi dal club nel quale è cresciuto: tra un mese scadrà il suo contratto e a quel punto la separazione dai colori rossoneri sarà anche ufficiale, ma ormai è già tutto deciso e le parole di Maldini di qualche giorno fa hanno confermato tutto. 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM