96
La priorità è il contratto di Zlatan Ibrahimovic, senza dubbi. Ma una volta archiviata la pratica dello svedese, il Milan vuole accelerare sul tema rinnovo anche per Gigio Donnarumma: il portiere è considerato determinante per il progetto rossonero e non c'è alcuna intenzione di perderlo, ecco perché la dirigenza sta studiando una proposta da sottoporre all'agente Raiola nelle prossime settimane visto che l'accordo in scadenza nel 2021 impone attenzione massima e progressi seri. Vi abbiamo raccontato dettagli, idee, possibilità di una clausola rescissoria ma non solo. 

Ascolta "Donnarumma, altro segnale al Milan" su Spreaker.

LA PERCENTUALE - L'ultima opzione presa in considerazione sul tavolo dei dialoghi per il rinnovo di Donnarumma è una percentuale da lasciare proprio a Mino Raiola sulla futura cessione. Una strada per superare alcuni ostacoli che si sta valutando in casa rossonera: lo stesso aveva fatto negli anni scorsi la Juventus che aveva concesso una percentuale sulla rivendita per Paul Pogba, poi prontamente incassata da Raiola al momento del suo passaggio al Manchester United. Adesso può riproporsi questa soluzione per avvicinarsi all'intesa, oggi è un'idea al vaglio della dirigenza del Milan che prenderà presto le sue decisioni finali sulla proposta per avvicinarsi. Con una missione in testa: blindare Donnarumma.