3
A dodici mesi dalla prima sentenza e dalla decisione di bandire per 4 anni la Russia da tutte le competizioni internazionali sportive, il Tribunale Arbitrale dello Sport svizzero ha deciso di ridurre a due gli anni di squalifica. Nonostante la riduzione della pena, la Russia non potrà essere presente alle Olimpiadi di Tokyo 2021, a quelle invernali di Pechino del 2022 e ai Mondiali di calcio che si svolgeranno nello stesso anno in Qatar.