2
Nelle prossime partite di campionato, la porta della Fiorentina sarà difesa da Dragowski a causa dell’infortunio muscolare che ha bloccato Lafont. Le speranze viola sono riposte nel portiere polacco, che per tutta l’estate ha avuto addosso il cartello “vendesi”, ma che alla fine è rimasto in viola. La stima nei suoi confronti da parte del tecnico e di tutto lo staff, in particolar modo del preparatore dei portieri Rosalen Lopez, non è mai mancata. Il tempo del riscatto, dopo anni in cui non ha mai convinto fino in fondo, è finalmente arrivato. Lo scrive La Nazione.