1
Attraverso un post sui propri social, Danny Drinkwater ha voluto salutare il Chelsea e i suoi tifosi dopo un'esperienza fallimentare, conclusa con appena 23 presenze all'attivo: 

“Il mio tempo al Chelsea è giunto al termine. In realtà è molto strano scriverlo. Io, il club e i tifosi siamo estremamente delusi dal risultato, su questo non ci sono dubbi. Gli infortuni, il modo in cui sono stato trattato, gli errori che ho commesso, i problemi in campo, la mancanza di opportunità... l'elenco delle scuse potrebbe essere infinito ma non vorrei e non posso cambiare quello che è successo. Guarderò i punti positivi degli ultimi 5 anni: ho giocato con grandi giocatori, sono stato allenato da brillanti manager, ha lavorato con degli staff eccezionali, ha incontrato persone fantastiche, ho vissuto in posti meravigliosi, ho viaggiato per il mondo e ho vinto nuovi trofei. Il calcio è uno sport fantastico, ma è stata una pessima decisione. Mi scuso con i tifosi del Chelsea per com'è andata".