Commenta per primo

Fabrizio Larini, ds dell'Udinese, conferma quanto Inler sia vicino al Napoli, anche se il centrocampista svizzero deve ancora definire il suo accordo con la società partenopea. E dovrà farlo entro sabato, altrimenti salterebbe tutto. A tuttonapoli.net, il dirigente friulano parla in modo chiaro. "Inler al Napoli? Se non firma entro sabato per gli azzurri resterà con noi. Abbiamo le nostre strategie, i due club hanno raggiunto da tempo l’accordo e noi non possiamo attendere all’infinito. La settimana prossima inizia il ritiro dell’Udinese e perciò dovremo sapere se poter contare o meno su Inler per il preliminare di Champions League. Il contratto tra il calciatore e il Napoli? Non conosco i termini della trattativa tra le parti, non voglio entrare nei meriti del club azzurro. Al momento lo consideriamo un calciatore già ceduto, questi saranno giorni decisivi per trovare una soluzione in un modo o nell’altro. L’esclusione di Inler dai convocati per il ritiro? Non dipende solo dalla trattativa con il Napoli, ha giocato anche qualche partita con la Nazionale svizzera dopo la fine del campionato e perciò ha cominciato le vacanze soltanto in un secondo momento rispetto ai compagni. Il Napoli su Sanchez se dovesse partire Lavezzi? Le trattative intavolate con altri club sono in fase avanzata. Al momento il cileno è impegnato in Coppa America ma ha chiaramente espresso la volontà di giocare nel Barcellona”.