Paulo Dybala, attaccante di Argentina e Juventus, parla a Tyc Sports dal ritiro della nazionale, dove si sta preparando per il Mondiale di Russia: "Messi? E' sempre stato il mio idolo, un giocatore che fa cose incredibili e va ammirato per quel che ha fatto, quel che fa e quel che farà. Se vuoi andare in finale, devi confrontarti con squadre come Brasile, Germania, Spagna o Francia. Ma i francesi per me sono da evitare, sarebbe meglio incontrarli più avanti possibile: ha giocatori giovani e molto forti, in prospettiva potrà fare moltissimo". 

SULLA MAGLIA DELLA NAZIONALE - "Al mio esordio in Nazionale ho tremato per l'emozione e non mi era successo al debutto nella 'Primera', nè per quello in Serie A o in Champions League. Ora giocherò il Mondiale con la 'Selección' e per me è un sogno che si realizza".