262
Giovane, di talento e con quella voglia matta di emergere a tutti i costi.  Scamacca sarà uno dei protagonisti di questo rush finale di calciomercato. Al Sassuolo ci sono Caputo e Raspadori, attaccanti con caratteristiche che più si adattano ai principi di gioco di Dionisi. Ecco perché il suo agente Lucci è al lavoro per trovargli la migliore sistemazione possibile. Su Gianluca c’è il forte pressing di Cagliari e Sampdoria, pronte a garantirgli una maglia da titolare. Contatti in corso ma l’inserimento della Juventus può cambiare il finale di questa storia.

Ascolta "Ecco i giorni di Scamacca: la Juve e i 35 milioni, c’è la contromossa. L’Inter dipende da Sanchez" su Spreaker.

VECCHIO PALLINO- L’area scouting della Juventus conosce a memoria pregi e difetti di Scamacca. L’attaccante romano è un vero e proprio chiodo fisso bianconero da 2 anni: ci aveva provato con insistenza Paratici, ora è il turno di Cherubini. L’idea del club sarebbe quella di prendere un attaccante giovane (Kean in forte ascesa) per rimpiazzare Ronaldo e rinviare il grande investimento alla prossima estate. Carnevali per Scamacca chiede 35 milioni, mentre alla Continassa lavorano per un prestito con diritto di riscatto. L’Inter sembra essere ormai fuori dalla corsa dopo i sondaggi delle scorse settimane: Marotta e Ausilio sono due estimatori del nazionale azzurro ma sono bloccati dalla situazione di Sanchez che, per il momento, non sembra intenzionato a lasciare Milano.