33
Ora è ufficiale, il calcio giocato torna a fare parte delle nostre vite. Nel pomeriggio il Ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha dato l'ok per la ripartenza della Serie A dal 20 giugno. L'Assemblea di Lega di questo venerdì dovrebbe stabilire la ripartenza della Serie A con l'intera 27esima giornata e ufficializzare i nuovi orari delle gare, che dovrebbero essere 17.15, 19.30 e 21.45, ma il pallone tornerà a rotolare dal 13 al 17 giugno, quando si disputerà il ritorno delle due semifinali di Coppa Italia, Napoli-Inter e Juventus-Milan, e la finale della coppa nazionale, in scena mercoledì 17.

Per quanto riguarda il campionato, ben 124 partite da disputare in 44 giorni, con tredici giornate precise tra weekend e infrasettimanali, dal 20 giugno al 2 agosto, data indicata come fine delle ostilità in vista della ripartenza di Champions ed Europa League.

COPPA ITALIA - L'Assemblea dei club varerà un calendario con le due semifinali di Coppa Italia (Juventus-Milan e Napoli-Inter) da distribuire fra il 13 e 14 giugno e la finale il 17. 
SERIE A E RECUPERI  Le 124 sfide che rimangono saranno distribuite su 7 fine settimana e 6 finestre infrasettimanali, 13 giornate precise dal 20 giugno al 2 agosto. In seguito si definirà con quale partite di campionato ricominciare, quasi sicuramente la 27esima giornata (il clou è Atalanta-Lazio), per intero con i 4 recuperi della 25esima giornata in scena mercoledì 24 giugno (Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma).

FINE SERIE A E ORARI: SI TERMINA IL 2 SE... -  L'obiettivo è concludere il campionato il 2 agosto, il termine del 20 fissato dalla Federcalcio servirà come margine per eventuali recuperi. Considerando il caldo estivo, la volontà della Lega è quella di utilizzare tre finestre orarie: 17.15, 19.30 e 21.45, richieste anche dalle tv nonostante i dubbi dell'AIC. Fine prevista per il 2 agosto, chiaramente se non ci saranno problemi o rinvii per qualche positivo, altrimenti il rischio è una nuova sospensione, con i piani B  e C, playoff e cristallizzazione della classifica, che diventerebbero decisivi.

@AleDigio89