6
Direttamente dal ritiro della Nazionale Italiana, il terzino sinistro del Chelsea, Emerson Palmieri è tornato a parlare del suo futuro alimentando i desideri di trovare più spazio per mettersi in mostra e aprendo ad un ritorno in Serie A dove Inter e Juve sono sempre pronte ad acquistarlo.

A GENNAIO... - "Qui in Nazionale gioco, mi diverto e sto bene. Il mister mi ha detto che la soluzione migliore per me è giocare, al Chelsea o in un'altra squadra, aspettiamo i prossimi due mesi e vediamo quel che succederà".

TORNARE IN ITALIA - ​"Purtroppo non sto giocando al Chelsea, ma sono sereno, penso che le cose potranno migliorare a Londra o in un altro posto. C'è stato qualche interessamento nei miei confronti ma non cose concrete. Mi farebbe piacere tornare a giocare in Italia ma non posso dire se potrà succedere a gennaio o fra cinque anni".

LE CONDIZIONI - Nonostante la volontà del giocatore di trovare nuovi spazi e la necessità di Inter e Juve di provare l'acquisto a gennaio, i due club italiani non potranno permettersi un acquisto a titolo definitivo del suo cartellino. Servirà trattare con il Chelsea che vuole un addio almeno con obbligo di riscatto, ma la via più importante porta alla possibilità di un prestito anche oneroso con diritto di riscatto prefissato a cifre vantaggiose per i Blues.