128
Il traguardo è dietro l'angolo. Con un blitz in piena regola, l'Inter sta chiudendo l'operazione Emre Mor per una cifra che si è abbassata nelle ultime ore: la trattativa con il Borussia Dortmund procede bene, c'è solo da ultimare la parte legata alle modalità e tempistiche di pagamento poi si chiuderà definitivamente. E l'affare costerà circa 12 milioni di euro con la formula del prestito con obbligo di riscatto legato alle presenze dell'ala turca, classe 1997, comunitario grazie al passaporto danese.

NIENTE KARAMOH - Già martedì Emre Mor spera di essere a Milano per sostenere le visite mediche, lui ha già detto sì all'Inter con l'incontro fiume in sede di venerdì scorso tra l'agente Ozcan e i dirigenti nerazzurri. Salta invece l'altra operazione legata a Yann Karamoh del Caen, l'Inter con la sua offerta era arrivata a 5 milioni convinta di chiudere per l'ala classe 1998 e con la volontà del giocatore in pugno. Ma il Caen ha giocato al rialzo (oltre 10 mln) fino a spazientire la dirigenza. E così, l'operazione attualmente è saltata.